Pensiero Narrativo

Sintesi di ciò che intendo e che mi guida nella mia prassi e professione

Noi esseri umani tendiamo a pensare “per storie”. Il nostro pensare si fonda sul tempo: inizio, svolgimento e fine. Riflettiamo attraverso la ricerca delle origini, delle cause e delle connessioni di ciò che ci accade.

Il pensiero narrativo fa parte della nostra modalità privilegiata di leggere, tradurre e interpretare il mondo.

Il pensiero narrativo non è fisso e immutabile ma si può sviluppare, allenare, rafforzare e affinare.

Pensare narrativamente significa saper cogliere i nessi, i collegamenti e le interrelazioni tra fatti, eventi, problematiche. Quindi fa aumentare la nostra capacità di trovare soluzioni maggiormente adeguate alle varie situazioni.

Il pensiero narrativo permette di sviluppare e avere al contempo sia una visione generale che una visione particolare della vita.

Il pensiero narrativo permette di potenziare la nostra capacità e abilità argomentativa, capacità che a sua volta potenzia le intelligenze interpersonali e intrapersonali.

Il pensiero narrativo rafforza e sviluppa la nostra competenza empatica perché attraverso le storie e le vicende dei personaggi possiamo comprendere e osservare una moltitudine di modalità di agire e interpretare il mondo mettendoci nei panni degli altri.

Il pensiero narrativo contribuisce a potenziare in maniera molto importante e cospicua sia gli aspetti qualitativi che quantitativi del nostro lessico.

Il pensiero narrativo favorisce la nostra capacità di saper spiegare e far valere le nostre ragioni, rafforza la nostra competenza linguistica ed argomentativa nel dibattere e sostenere le nostre tesi, idee e convinzioni.

Il pensiero narrativo rafforza e sviluppa la nostra creatività, fantasia ed immaginazione permettendoci così di imparare a far fronte in maniere maggiormente efficiente ed efficace ad imprevisti, vicissitudini, difficoltà.

Il pensiero narrativo ci permette di raccontare con migliore qualità e dovizia di particolari i nostri stati d’animo, le nostre emozioni, i nostri sentimenti arricchendo in questo modo le nostre relazioni con gli altri.

Il pensiero narrativo ci invita e ci mette nelle condizioni di approfondire le questioni andando oltre la superficie e le apparenze.

Il pensiero narrativo ci permette di imparare a semplificare concetti e aspetti complessi e complicati della vita e delle varie materie, aree e discipline culturali permettendo così a tutti di comprenderne gli aspetti essenziali e dunque di arricchirsi in senso olistico.