ALBA DI TE

Di quelle mattine stropicciate

Dove il sole filtra dalle tapparelle dimenticate

In cui il mondo là fuori racconta e sdolcina

In quelle mattine dove ad occhi chiusi ma a mente aperta

Ascolti solo il tuo corpo sdraiato

In quelle mattine in cui non vuoi alzarti per non interrompere

Il tempo del non sapere

Il tempo del pensare

Il tempo del rovinare tutto

Ancora una volta

In quelle mattine in cui desideri essere diverso

In quelle mattine

Vorresti solo addormentarti vivendo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...